classifica macchine per caffe 2021

Classifica delle migliori macchine del caffè del 2021

Quale è la miglior macchina del caffè è la domanda che ricevo più spesso!! Ho deciso di rispondere con una vera e propria classifica. 

Ma prima di passare alla vera e propria lista delle migliori macchine del caffè del 2021, vorrei fare una piccola premessa. Dare una risposta su quale sia la macchina migliore in assoluto è un po’ difficile, perché le esigenze di ognuno sono diverse: qualcuno fa tanti caffè e lascia la macchina sempre accesa, qualcuno ne fa uno la mattina e poi riaccende la macchina solo dopo pranzo; a qualcuno piace provare miscele diverse, altri sono affezionatissimi a un brand e non hanno intenzione di cambiarlo. Pensiamo anche all’uso ufficio, macchine che producono decine di caffè al giorno, probabilmente la macchina del caffè migliore per questo uso è diversa da quella di una persona single che fa solo un caffè la mattina appena sveglio. Per questi motivi, alla domanda “qual è la macchina del caffè migliore?” è difficile dare una risposta secca e univoca.

La classifica che propongo in questo articolo va in base al prezzo: dalla migliore super-economica alla migliore per chi ha un budget più sostanzioso fino ad arrivare alla macchina del caffè di design! 

Migliore macchina del caffè super-economica (meno di 50€)

Di macchine del caffè per questa fascia di prezzo – dai 40 ai 50€ – ce ne sono molte in commercio. In genere, queste macchine hanno un sistema di capsule chiuso, ovvero funzionano solo con le capsule del produttore che ha fornito la macchinetta. Alcuni di questi sistemi chiusi di trovano anche sul mercato: Bialetti, Fiorfiore Coop, compatibilità Martello, Lui l’Espresso, Caffitaly e tante altre.

Questi sistemi chiusi diventano molto limitanti, ragion per cui io sconsiglio questo tipo di macchinette. Sebbene all’inizio il risparmio sulla macchinetta è elevato, successivamente sarete molto limitati nella scelta del caffè. I principali caffè come Caffè Borbone, ma anche le piccole torrefazione come la mia 99 Caffè, non producono le compatibilità per queste macchinette, ma solo per le più diffuse. 

Non consiglio queste macchine neanche sul fronte risparmio, perchè spesso queste compatibilità – riservate a macchina a sistemi chiusi – hanno un costo superiori a quelle più comuni, come le cialde da 44 mm o le capsule Nespresso. Quindi vero che vi “regalano” o quasi la macchina ma poi pagherete di più le capsule.. A conti fatti, non conviene!

Per chi vuole risparmiare, io consiglio la Lavazza TINY, di cui trovate qui la recensione, compatibile con tutto il mondo della capsule A Modo Mio. E’ una piccola macchina che fa un buon caffè, perfetta per chi fa pochi caffè al giorno. VIsto il prezzo, che è davvero basso, ha i suoi limiti: non è adatta a fare tanti caffè e è una di quelle che io chiamo “macchine usa e getta”, nel senso che è difficile da riparare ed è Made in China (per i primi due anni ha la garanzia Lavazza, dopodiché diventa difficile ottenere assistenza). La trovate in offerta su Amazon qui: https://amzn.to/3rM6qDV

Migliore macchina del caffè economica: tra i 50€ e i 60€

In questa fascia di prezzo la migliore macchina del caffè è la Nespresso Inissia, di cui ho fatto la recensione che trovate qui;una piccola macchina a capsule – compatibile ovviamente con tutto il mondo  Nespresso – che vanta una grande affidabilità data dall’esperienza Nespresso nel settore delle capsule.

Rispetto alla Lavazza Tiny ha una qualità dei materiali leggermente migliore, e la qualità del caffè è buona. In questo video aveo erogato la stessa miscela di caffè con diverse macchine per confrontare il risultato: se date un’occhiata avrete la conferma che il caffè erogato dalla Nespresso Inissia ha una buona qualità.

La trovate sempre in offerta su Amazon a questo link: https://amzn.to/3cI6Qa4

Migliore macchina del caffè fascia media: tra i 100€ e i 150€

Per budget che partono dai 100 euro iniziamo a poter acquistare le macchine a cialde. Le macchine a cialde sono in genere consigliate, perché mettono a disposizione l’estrazione più simile all’espresso bar. Le macchine a cialde costano un po’ di più di quelle a capsule, ma il prezzo maggiore corrisponde a una migliore qualità dei materiali (le macchine a cialde sono tendenzialmente Made in Italy e più robuste). La cialda ha anche il vantaggio di essere compostabile, ed è quindi una soluzione eco-sostenibile. 

La famosa Frog (qui la recensione), la macchina del caffè a cialde più venduta in Italia, rientra in questa fascia di prezzo. E’ una macchina che fa un buon caffè, ma la cui struttura è quasi interamente in plastica. Si trova in offerta su Amazon con cialde Borbone in omaggio: https://amzn.to/39yyOTt

In questa fascia di prezzo entrano anche le macchine espresso a braccio, anche se io non le consiglio, soprattutto a chi ama la praticità. Con le macchine a braccio non si ottiene una qualità del caffè uniforme, a meno che non si è disposti a tarare la macinatura, imparare quali sono le quantità di caffè macinato da inserire nel filtro e i tempi di erogazione giusti. Ho approfondito questi aspetti nel video e nell’articolo sulla macinatura.

La macchina espresso più diffusa è questo modello di DeLonghi: https://amzn.to/3mfyJJD

Con le macchine a cialde, invece, il risultato è più uniforme: non dipende dall’umidità dell’ambiente, dalla mano che fa il caffè, ma solo dalla miscela che si sceglie e la qualità della macchina.

Per chi vuole cimentarsi con le macchine a braccio, non consiglio una macchina come la DeLonghi – che è quella che rientra in questa fascia di prezzo – ma una semiprofessionale, come la LELIT che spesso vedete nei miei video, che costa un po’ di più. A questa macchina, poi, va abbinato un macinino e posso consigliare il Graef CM 702 che è quello che uso io e col quale mi trovo benissimo.

Su questa fascia di prezzo, la migliore macchina del caffè, secondo me, è la Aroma Plus (in forte sconto sul mio sito grazie alla partnership con Aroma Macchine), ed è quella che mi sento di consigliare. Ha una struttura davvero robusta, ha la ghiera regolabile che è una caratteristica fondamentale perchè permette di regolare il pressa cialda in modo che chiuda ermeticamente la cialda, ed è fatta per durare a lungo. Dell’Aroma Plus è anche disponibile la versione con termostato a 98°C, perfetta per chi ama il caffè bollente. E’ una versione personalizzata che non trovate ovunque, per questo vi lascio il link al mio sito.

Macchina del caffè di fascia alta: oltre i 200

La Faber Slot Pro Deluxe è una macchina che costa tanto – il prezzo supera i 200€ – ma è quella che unisce tutti i pregi delle macchine del caffè a cialde ed ha anche un design unico con una colorazione opaca e finiture in oro. E’ una macchina per gli amanti del design, ma che non trascura la qualità del caffè e delle componenti interne.

Essendo una macchina piuttosto cara, vi lascio questo link: grazie alla collaborazione con Faber sul mio sito riesco ad avere probabilmente il prezzo più competitivo sul web.

Quando si spendono più di 100 euro per una macchina del caffè, cercate di comprare da chi riesce anche a farvi assistenza. Il senso di spendere di più, è anche quello di avere una macchina più duratura e quindi che riceve assistenza invece di essere buttata al primo malfunzionamento.

Spesso siti che vendono a prezzi stracciati non vi forniscono alcun tipo di assistenza e quello che avete risparmiato al primo problema vi costerà caro… Per questo consiglio sempre il mio sito o Amazon… 

Inoltre per chi acquista dal mio sito c’è il numero whatsapp dedicato per ricevere assistenza e qualsiasi tipo di supporto nell’utilizzo.

Macchine Superautomatiche

Le macchine superautomatiche costano tanto, dai 300 euro in su come questa DeLonghi https://amzn.to/2PlbqlR. Io non le consiglio, oltre che per il prezzo, perchè hanno un po’ gli stessi limiti che ho descritto per le macchine a braccio. La macinatura perfetta va regolata e bisogna saperlo fare. Quindi la “semi-automaticità” non è poi così automatica se si deve andare a regolare la macinatura ogni tanto e ovviamente ogni qualvota si cambia miscela.

Un altro svantaggio di queste macchine è che, una volta inserito quel caffè in grani, si può erogare solo quel caffè. Se arriva un ospite che gradisce un decaffeinato, non possiamo offrirglielo. Anche la pulizia delle automatiche deve essere effettuata spesso e non è molto facile da fare. Le manualità, quindi, che la semi-automatica richiede fanno quindi un po’ ricredere su quanto sia effettivamente “automatica” questo tipo di macchina. Chi ama la manualità, può tranquillamente andare su le macchine espresso, o a braccio, di cui ho parlato sopra e risparmiare quasi 200 euro e divertirsi a essere dei baristi in casa!

 

SI conclude così la mia classifica delle migliori macchine del caffè 2021. Come avete visto, ce ne è per tutti i budget e tutte le esigenze, ma se la scelta ricade in una di queste macchine ed è ponderata secondo le proprie esigenze, non potete sbagliare! 

Per qualsiasi cosa lasciate un commento a questo articolo sarò lieto di aiutarvi!

Posted in Blog.

6 Comments

  1. buon giorno
    ho avuto alcune macchine da caffè e sono rimasto deluso da tutte, non per la qualità del caffè erogato, ma per la quantità elevata dell’acqua di scarto, spesso il contenitore posto alla base si riempiva ogni tre caffè.
    vorrei acquistare una macchina a cialde e chiede un consiglio in merito (escludo Illy), magari da acquistare sul questo sito insieme alle cialde, il mio consumo è di 4/5 caffè al giorno
    grazie

    • uno sfiato di acqua è naturale… cosi abbondante mi sembra troppo… se compri dal mio sito mi fa piacere e ovviamente avrai tutta la mia assistenza… un saluto. Claudio

  2. Grazie per l’articolo!
    Quindi con budget di 250€ quale macchina del caffè espresso (no cialde) condigliate?
    Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.