recensione lollina

Recensione LOLLINA la macchina del caffè a cialde di LOLLO Caffè

E’ da circa un mese che sto provando la macchina del caffè LOLLINA di LOLLO Caffè. Mi sono fatto un’idea piuttosto precisa e sono pronto per condividere tutti i dettagli e le mie impressioni in questa recensione. Senza ulteriori indugi, passiamo subito alla recensione della LOLLINA!

LOLLINA Candy

La versione che ho acquistato della LOLLINA è la Candy, un’edizione speciale della macchinetta in tre colori pastello. Io ho scelto la Acquamellow, che è un azzurro pastello. 

Contenuto della Confezione

Ho comprato la macchina del caffè LOLLINA nel periodo di San Valentino per cui ho ricevuto la macchinetta in una confezione particolare: la confezione esterna – tolta quella di protezione del corriere – è una “confezione Love” rossa e decorata con un cuore. All’interno, e questo è quello che mi ha stupito di più, ho trovato dei petali di rosa e addirittura una rosa (finta)!

Oltre alla macchina del caffè, la confezione contiene 40 cialde LOLLO miscela Oro e delle cialde Nocciola e Guaranà in omaggio.

La confezione è quindi molto ricca. Quando ho estratto la macchina del caffè dalla scatola, invece, ho avuto una piccola delusione: dal sito – che è un po’ scarso di informazioni tecniche sulla macchina del caffè – la colorazione che ho scelto aveva alcuni dettagli – come la manopola della leva e la griglia sul vassoio di raccolta delle acque grigie – in nero. La macchinetta che ho ricevuto, invece, ha questi elementi in grigio chiaro che cambiano un po’ l’estetica della macchina e mi piacciono di meno.

Design

A prima vista, si intuisce che la LOLLINA è una macchina prodotta da Aroma Macchine: le componenti e il design sono in pieno stile Aroma. Se volete fare un confronto con la Aroma Plus che ho recensito, vi rimando al video: noterete che, esteticamente, la LOLLINA richiama molto il family feeling Aroma.

Dimensioni

La macchina del caffè LOLLINA è profondità 27 cm, alta 26 cm, e larga 17 cm (compresa la maniglia della leva pressacialda).

Il serbatoio è costituito da una bottiglia in vetro da 700 ml. Il design della macchina lo nasconde un po’, ma lo lascia visibile e di facile accesso: il design del serbatoio unito alla trasparenza del vetro ci permette di controllare il livello dell’acqua con facilità, cosa che è molto importante per la salute della nostra macchina. Le macchine del caffè non devono mai restare senza acqua, altrimenti la pompa va a pescare aria e si danneggia (la pompa è una delle cose più costose da riparare!).

Il cavo di alimentazione è piuttosto lungo e comodo: 110 cm. 

Test Tazza da Cappuccino

La LOLLINA è alta abbastanza da poter ospitare comodamente una tazza da cappuccino. La tazza va inclinata per essere inserita sotto il beccuccio, ma poi rimane stabile. 

Versioni Disponibili

La versione Candy, oltre all’Acquamellow che è un azzurro pastello, offre altre due colorazioni: il Rosapop, un rosa pastello, e il Lillador, un glicine anch’esso in una tonalità pastello. Oltre a queste ci sono tutte le colorazioni classiche che costano un po’ meno: bianco, nero, rosso e blu.

Test Prima Accensione

L’assorbimento della LOLLINA è di 480 watt per cui ci mette circa un minuto e mezzo per essere pronta per la prima erogazione di caffè. Il vantaggio di avere un assorbimento basso è il consumo energetico che agevola il fatto che la macchina del caffè può restare sempre accesa, aspetto che la rende adatta per tutti quegli ambienti in cui si fanno tanti caffè indipendentemente dall’orario come in un ufficio (anche se in questo tipo di utilizzo, andrei su una macchina più performante come la Aroma Plus). Anche le persone che amano il caffè particolarmente caldo possono lasciare la LOLLINA sempre accesa; in questo modo, tutto il gruppo all’interno della macchina si scalda e il caffè viene erogato a qualche grado in più.

Funzionamento

La LOLLINA funziona in maniera molto semplice: sulla macchina del caffè sono presenti solo due pulsanti. Con quello inferiore si accende la macchina; quando la luce nell’interruttore si spegne, significa che la macchina ha raggiunto la temperatura per poter erogare il primo caffè. La cialda si pressa con la piccola leva sul lato destro e il caffè si eroga con l’unico altro pulsante presente sulla parte frontale della LOLLINA. Per interrompere l’erogazione si preme lo stesso pulsante.

Temperatura Primo Caffè

Per primo ho erogato una miscela ORO di LOLLO caffè (quella che ho ricevuto insieme alla macchina). Come al solito ne ho misurato la temperatura che è risultata essere di 52°C. Per la seconda erogazione ho invece utilizzato la miscela Abbraccio del mio caffè 99 Caffè; per fare un confronto tra prima e seconda erogazione, ho misurato la temperatura: siamo passati a 57°C.

Sono entrambe temperature piuttosto basse, in linea con quelle che si riscontrano nel mondo A Modo Mio e Nespresso.  Per chi ama il caffè bollente la macchina che eroga il caffè più caldo è sicuramente questa versione speciale di Aroma Plus che in esclusiva ci siamo fatti creare: Aroma Plus termostato 98 gradi.

Avendo erogato due miscele diverse posso apprezzare qualche dettaglio in più: eviterò il paragone perchè sarei sicuramente di parte, ma posso dire che in entrambi i casi il caffè ha sviluppato molto corpo con una buona crema. Chi ama il caffè da bar, ma non particolarmente bollente, può trovarsi molto bene con questa macchina del caffè.

Pulizia 

La LOLLINA è molto facile da pulire: il cassetto di raccolta delle acque grigie e facile da estrarre, svuotare e reinserire.

Per quanto riguarda la pulizia del pressacialde, con la LOLLINA l’operazione è davvero semplice. Basta spostare il beccuccio di erogazione verso destra per attivare il meccanismo che rilascia il pressacialda. A questo punto diventa facilissimo da pulire e da pulire bene! La pulizia di questo elemento è importantissimo perché tutto lo sporco che si accumula qui, se non viene rimosso, va poi ad alterare il gusto del caffè.

Questa semplice operazione è la stessa che dobbiamo eseguire per inserire lo spessore che troviamo attaccato alla macchina con del nastro appena comprata. Lo stesso elemento lo troviamo nelle macchine del caffè Frog (qui la recensione e qui invece le offerte Amazon per la frog)  che possono presentare lo stesso problema: col tempo, leva e pressa cialde possono allentarsi e quindi non andare a chiudere ermeticamente la cialda. Con lo spessore posto sotto il pressacialda si risolve questo problema: la cialda torna ad essere chiusa ermeticamente.

Come capire quando è il momento di applicare lo spessore? Quando, durante l’erogazione, la cialda del caffè si bagna ai lati significa che il pressa cialda non pressa bene ed è quindi il momento di applicare lo spessore.

Altre macchine utilizzano una ghiera regolabile del pressacialda che è un metodo sicuramente migliore. Mi viene in mente la Aroma Plus o la Faber Slot. Questo rende più durevole la macchina nel corso del tempo. 

Prezzo

La LOLLINA nelle colorazioni tradizionali costa 99 euro, mentre la versione Candy – che propone solo colorazioni particolari, ma non aggiunge niente al funzionamento o alla qualità del caffè erogato – costa invece 129 euro.

Assistenza

Essendo una macchina Aroma, la LOLLINA riceve assistenza in tutti i punti assistenza Aroma che si possono consultare sul sito Aroma Macchine.

Pro & Contro

Pro

  • La LOLLINA è una macchina Aroma, resistente e molto ben fatta;
  • E’ una macchina che fa un buon caffè, anche se non molto caldo;
  • E’ una soluzione molto economica: per essere una macchina a cialde, con i suoi 99 euro è una delle più economiche.

Contro

I contro che ho riscontrato sono:

  • I tasti di plastica possono rompersi con il tempo;
  • Temperatura di erogazione un po’ bassa;
  • Assenza della ghiera regolabile;
  • Il design della LOLLINA fa sì che il corpo della macchina sia inclinato in avanti; una persona alta fatica a vedere i tasti e può trovarsi scomoda per inserire la cialda.

Come ho accennato all’inizio dell’articolo, infine, non ho apprezzato la “sorpresa” di trovare la colorazione grigio chiaro di quegli elementi che ho indicato quando nel sito la foto li riportava in nero.

Conclusioni

Regalare una LOLLINA è un pensiero molto carino data anche la particolarità della scatola e tutti i dettagli contenuti nella confezione, come le cialde in omaggio e la rosa di plastica. La macchina del caffè ha, però, anche alcuni difetti che ho evidenziato nel corso della recensione. Per chi può spendere qualche euro in più, quindi, consiglierei la Aroma Plus, un prodotto esteticamente simile ma con caratteristiche migliori.

Posted in Blog.

4 Comments

    • l’estetica non la discuto ma sul resto… diciamo che preferisco altre macchine.. dai una occhiata alla video recensione sul mio canale youtube

  1. Lollina una macchina che ho acquistato ma fa un caffè acquoso con pochissima crema ho aroma plus il top…che caffè usare per l lollina cremoso?

    • lollina prova ad aggingere uno spessore, usare acqua con residuo fisso piu alto, e prova il mio 99 caffè

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.