grimac tube automatica

Recensione Grimac Tube Automatica con Termostato Regolabile

Ho provato la Grimac Tube con termostato regolabile

La Grimac Tube Automatica è senza ombra di dubbio il modello di punta di Grimac stesso: marchio storico italiano nonché famoso produttore di macchine da caffè. 

In questo articolo recensirò la Grimac Tube con temperatura regolabile in tutti i suoi aspetti, partendo dai contenuti che la compongono alla qualità del prodotto erogato. Grimac, con questo modello, tenta senza ombra di dubbio di accaparrarsi quella fascia di mercato dove risiedono molteplici appassionati di caffè: ci sarà riuscita? 

È comunque innegabile che questa macchinetta sia una spanna avanti rispetto alle sue due sorelle: Grimac Tubely e Grimac Tube (versione standard), sebbene molto simili esteticamente.

Grimac Tube: versioni disponibili

La Grimac Tube è presente in 3 diverse versioni:tubely

  • La Tubely (versione base, con serbatoio che si può “spostare” a lato macchina o sul retro
  • La Grimac Tube versione standard 
  • La Grimac Tube automatica con termostato regolabile (ovvero quella qui recensita)

Il termostato a temperatura variabile, a mio avviso, è davvero una gran funzionalità. Grazie a questo, infatti, sarà possibile selezionare una temperatura che va dai 93 ai 102 gradi; temperatura possibile da stabilire per ogni singola erogazione. Insomma, una potenzialità davvero unica capace di erogare il nostro caffè sempre alla temperatura perfetta (per noi e in base alla miscela scelta)! 

Affronterò in un’altra recensione la Tubery e la Tube standard che vi anticipo non sono i miei due modelli preferiti perché troppo cari per il rapporto qualità prezzo. Ho preferito concentrarmi invece su questa Tube Automatica perché ha delle peculiarità e caratteristiche sicuramente apprezzabili per noi appassionati di caffè.

 

Grimac Tube: contenuto della confezione

Tube Grimac

 

All’interno della confezione, oltre alla macchina da caffè stessa, troviamo il manuale d’istruzione e il comodo filtro addolcitore. È Bene inoltre tenere a mente che, sebbene la presenza del filtro, Grimac Tube (come anche le altre macchine da caffè) necessita di una decalcificazione periodica. Il prodotto che suggerisco è il decalcificante 99 Caffè che ho fatto sviluppare appositamente per macchine da caffè a cialde o capsule e anche moka. E’ inoltre l’unico che ha la funzione decalcificante e anche detergente oltre che a essere sostenibile per l’ambiente. Vi lascio il link al mio sito dove acquistarlo: https://www.lovetheitalianfood.com/it/moka-e-accessori/3080-decalcificante-liquido-professionale-per-macchinette-300ml-99-caffe-8026086991751.html

 

Grimac Tube: design e serbatoio

Grimac Tube con termostato regolabile, la nuova macchina da caffè di Grimac, presenta un serbatoio in plastica con una capienza di ben 2 lt: una caratteristica alquanto difficile da trovare in macchine così compatte!

Con un peso di 5kg circa, Il corpo macchina è decisamente piccolo; presenta una larghezza di 15 cm, un’altezza di 29 cm e una profondità di 33 cm. 

Il telaio è di notevole resistenza e al suo interno nasconde una pompa da ben 20 Bar: pressione nettamente maggiori rispetto alla media delle solite macchine da caffè.

 

Grimac Tube: assorbimento

Parlando di assorbimento, la Grimac Tube assorbe fino a 450 watt: davvero molto basso così da garantire un consumo energetico per nulla impattante anche nel caso in cui ci si dimenticasse di spegnere la macchinetta. 

Questo basso voltaggio la rende una macchina del caffè a cialde comoda anche per uso camion/camper.

 

Grimac Tube: brevetto anti calcare

Grimac presenta un particolare brevetto anti calcare denominato GHA. Si tratta di un trattamento optional che consente di evitare il formarsi e attaccarsi del calcare all’interno del siluro nonché un trattamento antimuffa brevettato da Grimac stesso. Lo consiglio? Decisamente sì, sebbene l’opzione migliore, a mio parere, sia quella di optare per il gruppo interamente in ottone, proprio come la versione che troverai in vendita su 99 Caffè: ti basterà CLICCARE QUI. Attenti quindi quando comprate sui vari siti le Grimac. Potreste trovarle a prezzi più convenienti ma magari senza trattamento GHA che io invece stra consiglio… il calcare è il primo nemico per le macchina da caffè a cialde o capsule.

tube nichel

Grimac Tube: le caratteristiche amate dagli appassionati di caffè

La Grimac Tube in versione automatica con termostato regolabile presenta inoltre 2 fantastiche caratteristiche che faranno gola a tutti gli appassionati di caffè come noi:

  1. La Grimac Tube è tra le poche macchine da caffè a non compiere solo un’estrazione diretta bensì anche una pre-infusione sulla cialda. 
  2. Grazie all’opzione Primo Caffè (attivata di default), la Grimac Tube in versione automatica riuscirà a riconoscere il “primo caffè” (ovvero quando la macchina è stata appena accesa o quando viene risvegliata da uno stand-by). Facendo ciò, la macchina andrà a lavorare sul gruppo ad una temperatura maggiore per assicurarci un ottimo caffè caldo anche a macchina “fredda”. Una chicca!

 

Grimac Tube: pulizia e manutenzione

La macchina, anzitutto, presenta un raccoglitore d’acque grigie abbastanza capiente e comodo da rimuovere ed inserire. D’altra parte, per una pulizia approfondita, si potrebbe trovare non poca difficoltà a tirare fuori il porta-cialda.

 

Sebbene presente il trattamento GHA, tutte le macchinette del caffè, Grimac Tube compresa, necessitano di una decalcificazione ogni due mesi. Il metodo migliore per pulirla? Utilizzare il decalcificatore di 99 Caffè, l’unico decalcificante in commercio con funzione disincrostante: acquistabile CLICCANDO QUI

 

Grimac Tube: tazza cappuccino

La Grimac Tube accoglie in modo preciso una tazza da cappuccino standard con un’altezza non superiore agli 8 cm. 

 

Grimac Tube: come funziona

La Grimac Tube è dotata di una scheda elettronica che permette di gestire sia lo stand-by che le varie temperature del termostato. Anzitutto, andremo a verificare come attivare lo stand-by (che mi sento ovviamente di consigliare solo ai “non puristi” del caffè, perché un purista ama lasciare la macchina sempre accesa per tenerla sempre a temperatura ideale…).

La Grimac Tube si accende tramite un tasto di accensione laterale posizionato nella parte bassa a destra della macchinetta. Per entrare nel menù speciale dove poter gestire tutte le impostazioni bisognerà accendere la macchina tenendo premuto contemporaneamente il tasto di erogazione di un caffè corto. Bisognerà tenere premuto il tasto “caffè corto” fin tanto che la spia verde al di sotto del tasto stesso non inizierà a lampeggiare. 

 

Per attivare o disattivare lo stand-by, basterà tenere premuto per 5 secondi il tasto di erogazione del caffè corto fin tanto che la spia non inizierà a lampeggiare velocemente. Ora, basterà cliccare sul tasto di erogazione del caffè corto. Il tasto del caffè corto accesso andrà a significare che lo stand-by è attivo, mentre il tasto del caffè corto spento andrà ad indicare che lo stand-by è disattivato. A questo punto, basterà spegnere la macchina sempre dal tasto laterale per salvare l’impostazione. 

 

D’altra parte, come precedentemente detto, sarà possibile impostare la temperatura del caffè erogato a ben 5 temperature diverse. Una volta entrati nel menù speciale (sempre tasto laterale da accendere mentre si tiene premuto il tasto caffè corto), tramite la procedura sopra spiegata, basterà notare quante volte il led del tasto di erogazione del caffè corto lampeggia:

  • 93°C: 1 lampeggio
  • 95°C: 2 lampeggi
  • 98°C: 3 lampeggi
  • 100°C: 4 lampeggi
  • 102°C: 5 lampeggi

Per cambiare quindi la temperatura del termostato si dovrà solo premere il pulsante di erogazione del caffè corto (una volta all’interno del menù speciale) ed impostare la gradazione che si preferisce in base al numero di lampeggi effettuati dal led del pulsante stesso. Una volta impostata la temperatura adatta, basterà spegnere la macchina dal tasto laterale per salvare l’impostazione effettuata.

 

A cosa serve scegliersi la temperatura del termostato per erogare il caffè?

Nel mondo delle macchine da caffè professionali come quelle bar la temperatura è sempre regolabile perché è uno dei parametri fondamentali per la riuscita di un buon caffè.

Facciamo degli esempi, erogare a 93 gradi permette di avere un caffè estratto in maniera delicata e preservarne gli aromi mentre magari se vogliamo un caffè più forte e deciso sarà meglio erogare  a temperatura più alta, almeno 98 gradi. Altro esempio, troviamo troppo forte o troppo bruciata la miscela che abbiamo comprato, possiamo abbassare la temperatura di estrazione ed erogare un caffè dal gusto completamente diverso. Solo la Grimac Tube Automatica consente questa possibilità.

E’ una finezza da appassionati di caffè e questa macchina a cialde è l’unica che ci permette di divertirci a fare prove con la stessa cialda a temperature diverse e studiare le differenze di gusto.

La macchina inoltre è dotata di gruppo auto compensatore idraulico che pressa la cialda in maniera automatica senza necessità di regolare la pressa o di inserire spessorini (vedi Didiesse Frog).

Il compensatore rilascia la pressione a fine erogazione e questo permette alla cialda di non attaccarsi se la si dimentica nella pressa una volta erogato il caffè.

Grimac Tube: prima erogazione

Attendiamo che la Grimac Tube sia andata a temperatura (diventa verde il led tra i due tasti di erogazione) ed iniziamo la prima erogazione. 

grimac tube rossa

Il caffè esce decisamente bene, sebbene, ad un primo tentativo, non sono riuscito ad ottenere tanta crema poiché ovviamente ci sono ulteriori fattori che incidono nel processo come acqua (avete visto il mio video sulla scelta dell’acqua giusta per un caffè eccellente), temperatura della macchinetta e temperatura a cui è 

impostato il termostato, temperatura della tazzina, tanti aspetti che se avete acquistato la macchina o il caffè dal mio sito, sapete che affrontiamo tutti i giorni sul mio gruppo privato Facebook “amici di 99 caffè” a cui vi invito ad entrare per far parte anche voi di questa community di appassionati di caffè. Tuttavia, il caffè erogato è davvero soddisfacente!

In questa recensione non mi soffermo come al solito sulla temperatura di estrazione del caffè perché essendo regolabile il termostato possiamo sicuramente trovare la temperatura ideale… è fantastico avere un termostato da 93 o addirittura da 102 all’interno della stessa macchina.

Non ho neanche fatto il test della tempistica di accensione per essere calda per la prima erogazione perché anche qui dipende dalla temperatura che si imposta, impostata a 93 gradi la macchina impiega circa 1 minuto e 30 mentre se si imposta 102 gradi impiegherà qualche secondo in più.

 

Grimac Tube: prezzi

La Grimac Tube versione automatica con termostato regolabile e gruppo in ottone (perciò la versione premium dello stand Grimac Tube) ha un costo di circa 200€. Un prezzo sicuramente adeguato alla sua alta fascia di mercato e per le caratteristiche che offre. La trovate nella versione 99 Caffè sul mio sito e vi ricordo che quella presente sul mio sito è inoltre dotata anche di gruppo interamente in ottone, accessorio di valore immenso soprattutto perché consente maggior stabilità della temperatura del gruppo e migliore estrazione, soprattutto nel caso si faccia più di un caffè di seguito.

 

Pro

  • Serbatoio grande: ben 2lt
  • Termostato regolabile (macchina UNICA su questo aspetto)
  • Marchio Grimac affidabile e garanzia di qualità
  • Possibilità di sostituire i frontalini per cambiare colorazione della macchinetta
  • Compensatore idraulico per schiacciare la cialda senza dover regolare la ghiera o inserire spessori (stile Didiesse Frog) 

 

Contro

  • Rimuovere il porta-cialde per poterlo pulire è sì possibile ma con non poca difficoltà
  • Tanti caffè di seguito tendono a non uscire uniformi (diversi dal primo): soluzione facilmente risolvibile acquistando la versione della Grimac Tube presente sul sito di 99 Caffè poiché fornita di gruppo in ottone (avente una stabilità termica superiore alla norma)
  • Serbatoio in plastica decisamente capiente ma di un materiale non troppo premium
  • Configurazioni stand-by  e temperatura termostato un po’ macchinose 

 

Grimac Tube: verdetto finale

La Grimac Tube automatica con termostato regolabile mi ha decisamente soddisfatto. Mi sento di consigliarla? Dipende!

Se il tuo obiettivo è quello di fare un ottimo caffè senza guardare troppo alle caratteristiche extra che questa macchinetta ha da offrire, forse non è la macchina adatta a te (valuta in questo caso una Aroma Plus che trovi qui recensita). D’altra parte, se come me sei super appassionati di caffè e vorresti sperimentare e giocare con la macchinetta stessa, è assolutamente tra le scelte migliori nel mercato.

Se sei interessato ad acquistarla, CLICCA QUI per essere subito reindirizzato nel mio e-shop!

 

Pubblicato in Blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.