plulizia spinel ciao

Come si pulisce una macchina del caffè a cialde. Pulizia della Spinel Ciao

 

Spinel ciao 99 caffè

Come dico sempre nei miei articoli qui sul blog e anche nei miei video, la pulizia delle macchine del caffè a cialde è importantissima! Avere una macchina pulita fa il caffè più buono e allunga la longevità della macchina stessa. In questo articolo in particolare, allora, vi offro una guida su come pulire una Spinel Ciao.

Step n°1: pulizia vaschetta acque grigie

La prima cosa da fare è quasi ovvia: dobbiamo svuotare e lavare la vaschetta di raccolta delle acque grigie, ovvero quelle che sgocciolano dal beccuccio e dalla valvola. Nella Spinel Ciao e in moltissime altre macchine, questa componente è in plastica molto resistente e si lava facilmente sotto l’acqua corrente, ma può essere messa anche in lavastoviglie.

Step n°2: Pulizia del filtro

Il filtro è una delle parti della macchina del caffè a cialde che si sporca più facilmente. E’ anche quello che, se non pulito a dovere, è responsabile di un gusto alterato del caffè in tazza (per esempio, le parti bruciate che rimangono intrappolate nel filtro possono conferire un gusto amaro o di bruciato al caffè erogato). Se effettui una erogazione a vuoto con un filtro sporco, l’acqua erogata nella tazzina – pur in assenza di cialda – risulterà torpida (test che invito tutti a fare)

Per rimuovere il filtro bisogna fare leva con un piccolo cacciavite o con un coltello. In questo modo, tolto il filtro, abbiamo accesso anche al porta filtro.

Lo sporco attorno al filtro è molto incrostato per cui dobbiamo utilizzare un prodotto specifico. Io consiglio il decalcificante professionale 99 Caffè che è anche detergente.filtro cialde

Può, quindi, sia essere usato per la decalcificazione della macchina che per il lavaggio del filtro. 

La decalcificazione si esegue diluendo una tacca di prodotto in 250 ml di acqua e inserendo la miscela nel serbatoio. Dopo aver erogato una tazzina, basta aspettare 20 minuti e poi erogare il resto. Per finire il processo occorre infine erogare 2 serbatoi di acqua pulita per risciacquo.

Per pulire il filtro, invece, procediamo così: in una prima fase puliamo il filtro sotto l’acqua corrente con una spugnetta per una prima pulizia grossolana. Dopodiché, prepariamo un bicchiere di acqua e detergente 99 Caffè in cui immergere il filtro. Lasciamo agire il detergente per qualche minuto. 

Per incrostazioni più importanti si diluisce meno il decalcificante. E’ consigliato rimuovere il portafiltro in plastica in queste operazioni perchè potrebbe danneggiarsi con il passaggio del decalcificante.

Step n°3: pulizia del portafiltro e del beccuccio

Per pulire queste due componenti nella Spinel Ciao dobbiamo innanzitutto ruotare e rimuovere il beccuccio e svitare la vite (cacciavite esagonale) che libera il portafiltro. In alcuni casi può essere anche necessario rimuovere la plastica frontale. E’ una operazione semplicissima: basta infatti svitare la vite in basso al centro (cacciavite a stella)

Il beccuccio può essere sciacquato sotto acqua corrente e poi immerso nella soluzione di acqua e detergente insieme al filtro. La stessa cosa vale per il porta filtro. 

Step n°4: pulizia dell’alloggio del portafiltro

Una volta rimosso il portafiltro, se non hai pulito la macchina a cialde di recente, noterai che tutto intorno a dove era posizionato l’elemento la macchinetta è molto sporca. Ovviamente, dovremmo pulire anche questa parte. E’ la cosa più facile: passa con un panno in microfibra su tutte le superfici fino a rimuovere lo sporco.

oringVisto che la macchina è smontata, questa è un’ottima occasione per controllare la guarnizione. Per rimuoverla e ispezionarla basta fare leva, e per riagganciarla basta fare pressione con le mani. se la trovate “appiattita” o lacerata, è una buona idea cambiarla, vi lascio il link dove trovarla sul mio sito: Guarnizione

Step n°5: riassemblare il tutto

Quando tutte le componenti in immersione risultano pulite (dopo un abbondante risciacquo con acqua) possiamo assemblare la macchina in questo modo:

  • Agganciamo il filtro al portafiltro;
  • posizioniamo e avvitiamo il portafiltro nel suo alloggio;
  • rimontiamo il beccuccio a incastro;
  • posizioniamo e avvitiamo il carter frontale
  • riposizioniamo il poggia tazze e la vasca di raccolta acque grigie.

Step n°6: erogazione di prova

A questo punto, prova a fare una erogazione a vuoto. Se la pulizia è stata effettuata correttamente, otterrai una tazzina di acqua limpida.

Conclusioni

Per un caffè ottimale, oltre che puntare su macchine professionali, magari con termostato a 98°C come quelle che potete trovare personalizzate per 99 Caffè sul nostro sito, dobbiamo anche prenderci cura della nostra macchina a cialde: decalcificazione e pulizia periodica sono tutto ciò che ti occorre! altrimenti in caso il caffè non venga buono, daremo la colpa alla miscela… ma in realtà è solo sporca la nostra macchina del caffè!

Posted in Blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.