Recensione Nespresso Vertuo

Nespresso Vertuo 💣 la recensione DEFINITIVA! ☕ cambia tutto! ❌❌❌ è il miglior caffè espresso? ☕🤔

Recensire la nuova Nespresso Vertuo è qualcosa di diverso dal solito. Non è una semplice macchina del caffè ma un modo nuovo per creare questa bevanda… che però esula totalmente dal modo di intendere l’espresso all’italiana…

Per questo forse dobbiamo guardare con occhi nuovi a questa macchina e non fermandoci ad un paragone immediato con quanto noi siamo abituati…

Tra l’altro qui la trovate in offerta su Amazon con uno sconto del 40% rispetto al sito ufficiale Nespresso! 

è un mondo nuovo, fatto di caffè da degustare, lunghi, schiumosi… forse all’estero sono più pronti per queste bevande, non a caso Nespresso Vertuo è stato lanciato solo ora in Italia quando invece in altre nazioni esiste già da anni come vi accennavo nel precedente articolo…

Ma quindi noi Italiani, abituati al nostro espresso cremoso, corposo, forte, necessitavamo di questa presunta innovazione? Vediamo se la recensione può aiutare a rispondere…

La macchina presenta la nuova capsula Vertuo che è caratterizzata da un codice a barre diverso per ogni capsula, codice a barre che la macchina riconosce e che per ogni capsula va quindi a configurare una erogazione diversa per temperatura, lunghezza e altri parametri che Nespresso non ha comunicato.

Caratteristica delle macchine Vertuo è il sistema Centrifusion, banalmente una centrifuga che fa roteare la capsula fino a 7000 giri al minuto e questo permette la creazione di una bevanda super schiumosa.

Attualmente in commercio in Italia ci sono due modelli, (a meno che non cerchiate sui siti come Amazon dove sono arrivati anche modelli di importazione), denominati Vertuo Plus C e Vertuo Plus D, disponibili entrambe in una versione Basic e Deluxe. 

Il sito Nespresso in questi giorni è stato più volte corretto e aggiornato perchè presentava delle imprecisioni; attualmente l’unica differenza evidente tra le versioni Basic e Deluxe è che queste ultime hanno il serbatoio del 50% più grande… e costano ben 20 euro in più, 169 contro 149 euro, mentre tra Vertuo Plus C e D, forme e colori a parte, non si evidenziano differenze.

macchine vertuo

La macchina è caratterizzata da un assorbimento di picco di 1260w, un cavo lungo solo 74 cm, e dimensioni di 14x32x42, dove 42 cm è l’altezza con sportellino elettrico aperto.

Dimensioni non molto minimal, anzi, paragonabili ad una Didiesse Frog, macchina tra le piÚ grandi in commercio. Pesa 4,6 kg e il serbatoio è di 1,2 lt (1,8 per le versioni deluxe)

Nella confezione si trova anche un cofanetto degustazione di alcune miscele Nespresso, ottima idea, realizzata in maniera fantastica, anche grazie alle capsule tutte diverse e colorate.

Il serbatoio è caratterizzato dalla possibilità di essere spostato da un lato della macchina o dietro la macchina, a seconda della configurazione di spazio che avete nella vostra cucina. Una funzionalità molto comoda che ho apprezzato. Il raccoglitore delle capsule esauste ne può contenere fino a 10 di quelle “ Alto “, le più grandi, ovviamente di più se contiamo le capsule “Espresso” le più piccole.

La macchina si accende dall’unico tasto presente o toccando la leva che attiva il sollevamento elettronico dello sportello per inserire la capsula. Un meccanismo che fa fare un effetto wow! anche se speriamo duri nel tempo…

Le capsule Vertuo sono caratterizzate come da tradizione Nespresso, da tanti colori che rappresentano altrettanti gusti, e questa volta anche da tante dimensioni, ognuna rappresenta una lunghezza di bevanda diversa. Addirittura le capsule della famiglia “ Alto “ consentono erogazioni in tazza di caffè da addirittura 414 ml!! un risultato incredibile.

vertuo

La prima accensione avviene in soli 20 secondi circa, davvero velocissima! Lo spegnimento automatico avviene dopo 9 minuti.

Il test della tazza da cappuccino viene facilmente superato, d’altronde come ci dicevamo, il sistema Vertuo è nato per fare grandi tazze di caffè in stile americano, ospitare una tazza da cappuccino italiana è un gioco da ragazzi per lei.

A riprova di ciò, sul sito Nespresso troviamo ben 29 miscele disponibili, ma solo 4 sono capsule per un espresso italiano. Tutte le altre sono capsule per caffè lunghi o lunghissimi, sempre a testimonianza di una macchina che non è nata per incontrare il gusto italiano, ma forse di una nicchia di italiani che amano degustare un caffè mentre studiano o passano un pomeriggio con amici.

Restano disponibili infatti le Nespresso original, quelle a cui siamo abituati, e di cui ho recensito la macchine Inissia ed Essenza Mini, macchine pensate invece per fare un Caffè Espresso.

Passando al funzionamento, come potete vedere nel video, basta aprire lo sportellino cliccando sulla maniglia, inserire la capsula e premere la maniglia nel verso contrario. la macchina si chiuderà elettricamente. A questo punto basterà premere l’unico tasto per erogare e godersi lo spettacolo. Già dal rumore, tipico di una lavatrica (eh si 🙂 ) sentirete la capsula roteare e inizierete a vedere uscire un caffè molto schiumoso.

Per spegnere la macchina senza attendere lo spegnimento automatico dopo 9 minuti, basta premere verso il basso la maniglia per 3 secondi. Si spegnerĂ  il led oltre la macchina a conferma.

Le erogazioni per ogni dimensione capsula sono predefinite, ma come Nespresso ci ha abituato si possono anche configurare. Se inseriamo una capsula dimensione “ Espresso” ed andiamo a fare una erogazione manuale tenendo premuto il tasto per la lunghezza di caffè da noi preferita, al rilascio del tasto la macchina avrà memorizzato che le capsule di dimensione “ Espresso “, per i nostri gusti, devono avere quella dimensione di erogazione.

La macchina è difficile se non impossibile da pulire. La pulizia automatica è una funzione che si può e si deve fare spesso. Si può fare attivando la modalità speciale della macchina, che si attiva premendo contemporaneamente il tasto superiore e la leva verso il basso per 3 secondi. Il led si accenderà nel colore arancione. Il video che vi lascio in questa pagina lo mostra in maniera piÚ agevole.

La modalità pulizia si attiva premendo la leva due volte verso il basso; la pulizia necessita di un litro di acqua nel serbatoio, perchè ne verranno usati circa 800ml e quindi procuratevi anche un contenitore da 800 ml da porre sotto al beccuccio dell’erogazione.

Per la decalcificazione, a cui vi rimando alla pagina specifica del blog in cui ho affrontato nello specifico questa importante manutenzione da fare spesso, può essere attivata dalla modalità speciale premendo una volta verso il basso la leva.

Come prodotto io utilizzo questo (link al sito) che ho selezionato ed ha piÚ funzioni utili per la nostra macchina, ma ne parlerò in un altro momento.

Vi lascio anche la pagina di Nespresso dove si parla di queste funzioni speciali che sinceramente sono molto complicate da attivare. Quando vi servono, non vi ricorderete mai come si attivano purtroppo..

Sempre nella modalità “speciale”, premendo 3 volte verso il basso la leva, si fa un reset alle impostazioni di fabbrica.

La temperatura di estrazione del caffè è di 73 gradi! un ottimo risultato, soprattutto considerando la capacità di fare questa temperatura pur facendo erogazioni molto lunghe.

I risultati in tazza dei caffè prodotti dalla Nespresso Vertuo sono molto particolari. Vengono caffè molto aromatici, spesso con tanta arabica, tipico delle miscele Nespresso, come dico sempre, spesso rivolte ad un pubblico americano o nord europeo, ma soprattutto sono caratterizzati da una schiuma immensa, come dicevo prima, frutto dell’estrazione “centrifugata”. Questa schiuma non è la crema corposa a cui siamo abituati ma piuttosto una schiuma tipica del cappuccino, vaporosa e che si sgonfia al contatto con le labbra.

Può sicuramente piacere agli appassionati di schiuma appunto, non a chi preferisce una cremina corposa e densa.

Parlando dei costi, le capsule al momento sono solo originali in quanto il sistema Vertuo è brevettato; le capsule Nespresso vengono quindi dai 43 centesimi ai 69 centesimi, dipende dal gusto e dalla dimensione della capsula, ovviamente quelle che fanno un caffè molto lungo costano di piÚ.

Le macchine invece come dicevo prima costano tra i 149 e 169 euro anche se già dal lancio si trovano su amazon delle offerte molto forti, l’ho trovata anche a 99 euro!

Passando alle conclusioni e ai pro e contro di questa macchina dobbiamo sicuramente riconoscere che Nespresso ha portato una innovazione enorme nel mondo del caffè e si è portata su un altro livello, un punto di riferimento per tutti quelli che amano il caffè lungo o americano; inoltre la schiuma così corposa e abbondante, creata dalla rotazione della capsula grazie al sistema Centrifusion, rende tutto molto scenografico e affascinante! D’altronde si sa, quanto a Marketing in Nespresso sono inbattibili! 

Purtroppo però devo dire che tutto questo si paga e non poco e che chi vuole un espresso all’italiana deve stare alla larga da Nespresso Vertuo. Le estrazioni, anche quelle più corte, producono un risultato in tazza lontanissimo da quello che è la tradizione italiana.

C’è da ricordare inoltre che al momento e per un pò chi compra Vertuo potrà gustare solo miscele originali in quanto il sistema è ancora sotto brevetto e quindi le compatibili non ci saranno. Concludo con una nota di demerito anche sul fronte pulizia della macchina a cui sono sempre molto legato; escludendo la pulizia automatica, poco altro si può fare per rimuovere incrostazioni e residui di caffè dal gruppo porta capsula e questo soprattutto con il passare del tempo non aiuterà. Credo che inventare un porta capsula estraibile e lavabile in lavastoviglie sia assolutamente alla portata degli ingegneri Nespresso, che invece anche stavolta hanno creato un sistema “blindato”, automatico, si comodo e scenografico, ma talvolta macchinoso, come per l’attivazione delle funzioni speciali.

Vi lascio al video dove tutto è approfondito! iscrivetevi al canale youtube cosÏ non perderete la prossima recensione

Vi ricordo che su Amazon la macchina Nespresso Vertuo costa il 40% in meno!!!! 99 euro contro 149!

un caro saluto
Claudio

Posted in Blog.

16 Comments

  1. Acquistata con un abbonamento proposto, alcuni mesi orsono, non posso che condividere la recensione di Claudio. Ho provveduto ad annullare l’abbonamento con penale di 135 Euro (80% del valore della macchina) che a questo punto pago volentieri pur di liberarmene definitivamente in quanto il prodotto che ne scaturisce, a mio parere e per i miei gusti, è da ritenersi totalmente insoddisfacente, non avendo nulla, ma proprio nulla a che vedere con il vero caffè espresso.

  2. DipenderĂ  dai gusti, per mia esperienza personale mi ha dato la forte impressione di un caffè scekerato, sormontato da un eccessivo e fastidioso spessore di schiuma (che non è paragonabile a quella fine e gradevole del caffè espresso). Inoltre le altre bevande da 80 – 150 – 250 ml vari gusti non sono riuscito a berle e richiedono notevole quantitativo di zucchero per poterle appena apprezzare.

    • eh si, io ho provato a spiegarlo nel video, non è la nostra crema da espresso italiano a cui siamo abituati… è proprio una schiuma 🙂 spero quindi che sia utile a qualcuno questi contributi cosĂŹ da fare un acquisto piĂš consapevole

  3. Troppo tardi… purtroppo. Niente crema all’italiana ma schiuma. Presa ieri e giĂ  pentiti. Peccato non averti letto prima…

    • Grazie Sonia 😉 è un bel complimento mi dispiace per te 🙂 prova a renderla di solito è possibile…. e seguimi anche sul canale YouTube 99caffe

  4. Recensione utilissima, condivido il pensiero che le Vertuo non sono macchine pensate per incontrare il gusto degli amanti dell’espresso, ma per chi magari alterna il consumo di quest’ultimo con quello di americano e lungo.
    Personalmente trovo la Inissia ottima per chi ama l’espresso, la scelta di capsule è davvero vasta e il prezzo molto contenuto!

    • si io infatti come scrivo nelle altre recensioni o guide consiglio di andare su macchine dove hai la possibilitĂ  di scegliere tra tanti caffè cosĂŹ da trovare sicuramente quello giusto per ognuno di noi e ad un prezzo contenuto.

  5. Non avevo nessuna intenzione di prenderla… Ma se mi fosse venuto il dubbio mi hai aiutato a mandarlo via.
    Adoro la mia Nespresso tradizionale ma non mi piacciono le miscele Nespresso.
    Io uso delle compatibili fatte da un artigiano (DF caffè) che commercializza caffè per i bar e che ora ha fatto delle compatibili che sanno solo di caffè… TOP

    • Sempre detto meglio le piccole torrefazioni… che sia la mia o un altra ma sempre alla ricerca delle piccole torrefazioni che sono attente al prodotto che fanno

  6. GRAZIE CLAUDIO ,di averti letto e visto.
    Stavo per fare un’acquisto sbagliato, per i miei gusti.
    Evitato il danno e la spesa.
    Grazie ancora.
    Marco

    • Grazie a te Marco, continua a seguirmi anche sul canale youtube, ogni sabato esce un video sul caffè 😉

  7. Troppo tardi, dovevo incontrarti prima, mi dispiace molto di questo acquisto per niente soddisfatta, mi era stata fatta una presentazione un po’ artefatti per convincere. Spesa inutile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.