bar pompa

Quanti Bar deve avere una Pompa della macchina di Caffè? Nespresso batte tutti con 19 bar?

Troppo spesso mi trovo a rispondere a domande sull’importanza di una caratteristica di tutte le macchine del caffè, ovvero la potenza della pompa e di quanti BAR deve avere per poter fare un ottimo caffè…

In realtà è una domanda mal posta… è come dire quanti megapixel deve avere una fotocamera per fare belle foto… quando in realtà i megapixel sono solo la “dimensione” della foto e non sono strettamente correlati alla qualità della foto stessa… Così la pompa della macchina del caffè e la pressione che riesce ad erogare, sono degli aspetti tecnici ma che non fanno da soli un buon caffè.

I Bar rappresentano solo l’espressione della pressione che la pompa deve esercitare per spingere l’acqua attraverso il gruppo della macchina del caffè. La pressione necessaria varia in base alla macchina, al sistema di capsule, alla modalità di estrazione e quindi ogni sistema ha le proprie necessità.

Tutto le macchine Nespresso ad esempio necessitano di 19 bar, perchè il sistema Nespresso è stato progettato per avere un risultato in tazza ottimale con questo tipo di pressione. Non significa che le macchine a cialde Ese 44 mm che normalmente hanno 15 bar, sono macchine peggiori o che fanno un caffè meno buono… Semplicemente il sistema di estrazione a cialde Ese di carta è meno esoso sotto il profilo della potenza della pompa, e i risultati in tazzina sono comunque eccezionali…

Questo aspetto l’ho discusso e affrontato nel video che vi riporto e anche nell’intervista che ho fatto a Caterina De Mauro di Aroma Macchine, azienda made in Italy che produce esclusivamente macchine del caffè a cialde a cui vi rimando.

Quindi quando siete davanti alla scelta di quale macchina del caffè comprare, oltre ovviamente a guardare prima il video che ho dedicato proprio alla scelta della macchina, non lasciate influenzarvi da aspetti tecnici che non significano nulla di concreto ma che vengono dal marketing per convincere i potenziali clienti, ma toccate con mano i prodotti, fatevi erogare un caffè ed assaggiatelo… Questo è un buon modo per valutare una macchina e non sceglierla su carta da una scheda tecnica che poco rivela della capacità della macchina di fare un buon caffè.

Sono sicuro siete d’accordo con me e se anche non lo siete, vi aspetto nei commenti per generare una discussione costruttiva.

Posted in Blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.